Blog - On the road

Dinosauro

Per leggere gli interventi del vecchio blog di Pietro Tarallo (2008-2012) clicca qui

Proposta: perché non fare serate anche coi viaggiatori non professionisti?

Buongiorno Sig. Tarallo
mi chiamo Mauro Mazzarello ed ho partecipato, con mia moglie, alla bellissima serata del Salotto del viaggiatore con tema l’Indonesia.

Abbiamo trovato molto interessanti le danze e le letture, mentre dobbiamo dire che la proiezione non ci ha entusiasmato molto in quanto troppo  specifica di un aspetto del paese  mentre ci aspettavamo qualcosa di più ampia illustrazione di questa immensa terra.
Veramente ottimo il buffet per qualità e quantità. Come sempre gradevolissimi i partecipanti.
Nello scorso mese di maggio, in merito all'idea di fare una serata con viaggiatori che siano disponibili a raccontare le loro esperienze di viaggio, Le avevo inviato un elenco dei viaggi da noi effettuati in questi anni, oggi possiamo aggiungerne un altro effettuato nello scorso mese di luglio:

- Ladakh - Tour  in occasione delle feste buddhiste dei monasteri di Phyang e Tak Tok (anche questo viaggio è stato effettuato con il nostro tour operator di fiducia "Il Tucano Viaggi").

Alla prossima serata.
Cordialità
Mauro Mazzarello e MariaGrazia Robertelli

AAA Cercasi storie delle Baleari

Sto partendo per le Baleari, dove passerò tutto il mese di settembre per aggiornare la mia guida, ormai giunta alla terza edizione. Vi aggiornerò dei miei spostamenti sulla mia pagina di Facebook (www.facebook.com/pietro.tarallo). Sono - come sempre quando preparo una guida - in cerca di esperienze di vita vissuta, di cambiamenti sociali, di novità legate all'accoglienza (alberghi, bar, divertimenti, ristoranti e chi più ne ha più ne metta). Inediti e poco noti che sono il sale di una vacanza intelligente fuori dalle rotte tradizionali più battute. 

Aspetto i vostri suggerimenti. Grazie a tutti

 

Copertina Baleari

Laura e Cesare si sposano

Pare che il matrimonio sia nuovamente di moda e che costituisca una tappa obbligata nella vita di due persone che si vogliono bene. Soprattutto da tantissimi anni come Laura e Cesare.

E' anche un'occasione per riunire gli amici sparsi per il mondo e condividere con loro affetto e momenti felici. Che, forse, altrimenti non avrebbero modo di conoscersi.

Ma è anche dare una risposta concreta al vuoto legislativo sulle coppie di fatto che i nostri politici d'accatto ci hanno regalato.

Che invidia! Gianni ed io non potremo mai sposarci. Anche perchè lui è già sposato!

Vi abbraccio forte forte...

Pietro

 

 

Come regalo di nozze per Laura e Cesare ho deciso di fare una donazione all'associazione Care&Share che è servita per parte dell'allestimento di una classe della scuola locale. 

Vivere in Indonesia

Sono un ingegnere ticinese (ma cittadino del mondo) in pensione di 66 anni. Anzitutto ti dico che ho sempre apprezzato le tue pubblicazioni: sono in possesso della quinta ristampa (2000) della quarta edizione (novembre 1996) della Clup Guide sull’Indonesia da te scritta e recentemente ho preso la guida Ulysse Moizzi del 2009. Durante 3 anni, dal 1980 al 1982, ho operato in progetti di sviluppo della Confederazione svizzera in Indonesia (Sumatra occidentale, Lombok e Flores). Ho sposato una sundanese (Lilis) e abbiamo un casa a Malingping (piccolo agglomerato di poche abitazioni a una decina di km ad ovest di Wanayasa a circa 700 mslm in zona collinare; abbiamo 7000 m2 di risaie terrazzate con piante da frutta e verdura). Vi trascorro ora un terzo dell’anno: ogni volta cerco di scoprire nuovi angoli di questo bel territorio.

Attualmente sono qui, nei miei “possedimenti d’oltre mare”. Recentemente ho pubblicato una trilogia destinata a famigliari e amici (dalle origini al pensionamento, 60 anni di montagna e viaggi e la mia Indonesia): 250 pagine con più di 700 foto, di cui più della metà a colori. Più di un terzo delle pagine sono dedicate all'Indonesia. Se ti interessa, potrei farti avere almeno le “pagine indonesiane”: vi sono contenuti che potrebbero essere utili per la ristampa della tua pubblicazione. Per eventualmente mandarti il “messaggio nella bottiglia” avrei bisogno del tuo indirizzo postale.

Cordialmente,  Nello Dell’Ambrogio

Caro Nello,

grazie per la tua lettera. Credo sia stata un'esperienza unica e lo sia ancora vivere in Indonesia. Ti mando il calendario di una rassegna che curo qui a Genova, “Il Salotto del Viaggiatore”. Nella prossima edizione ci sarà un incontro sull’Indonesia con la proiezione di due filmati di Adriano Zecca su Bali e Sumatra di cui ho curato i testi  che sono stati trasmessi anche dalla televisione Svizzera Italiana. Mandami il tuo libro, lo leggerò molto volentieri. Sotto troverai il mio indirizzo. A presto,

Pietro

10 agosto 2012