Personal Traveller

Il “Viaggiatore personale” è una formula ormai consolidata nel mondo anglosassone. Progetta e crea viaggi su misura secondo le esigenze, i gusti, le possibilità economiche, le fantasie, i desideri ed il tempo a disposizione per chi viaggia da solo, in coppia o con gli amici.

DSCF2199   Questa è la formula che propongo.

Creo viaggi tagliati su misura come un “abito sartoriale”, quelli che uno sogna e desidera di fare, in ogni parte del mondo, suggerendo luoghi da visitare (non solo quelli indicati sulle guide turistiche) e consigliando alberghi, ristoranti, negozi, mercati, locali notturni, caffè, pub, gallerie d’arte, musei, beauty farm, personaggi da conoscere… Senza dimenticare la buona cucina, i piatti tipici, i vini doc, le birre più stravaganti, le bevande e l’artigianato dei Paesi che si visitano.

Tarallo nel suo studio 

Segnalo anche libri, film e musiche da leggere, ascoltare e vedere prima di partire. Ossia tutto ciò che non si trova in Internet e di cui le guide turistiche non parlano. Neppure la mitica Lonely Planet.

Un viaggio deve essere un’esperienza personale, unica, non massificata. Un percorso iniziatico all’interno di se stessi e nello spazio. Per completarsi, arricchirsi, magari cambiare.